Kristi Morris Photo
Kristi Morris Photo

Fat Tie Slim: come fare una cravatta larga skinny

Quel Dapper Chap ci mostra come rendere sottili e alla moda quelle larghe cravatte obsolete! Suggeriamo di leggere tutti le istruzioni prima di iniziare.

E non dimenticare di fare una foto alla tua cravatta prima ti metti al lavoro, quindi puoi mostrarci le foto del prima e del dopo su Instagram!


Perché dimagrire la tua cravatta grassa?

Sappiamo tutti che è come te finire il tuo look, con accessori, che ti distingue davvero dal resto. Quei dettagli essenziali ti danno davvero la possibilità di mostrare la tua personalità attraverso il tuo abbigliamento. Le cravatte sono un ottimo modo per prendere le distanze dalla folla. Personalmente, evito qualsiasi uomo che sfoggia un personaggio Disney o Loony Tunes sulla cravatta, o ne indossa uno con slogan fastidiosi, come 'Horny Devil' o 'Best Dad'. Una cravatta ben coordinata o contrastante mi fa prendere un uomo più sul serio.

Non devi spendere una fortuna in cravatte. I negozi dell'usato ne sono pieni, molti con fantastici motivi audaci, stampe retrò e paisley. Ma, per quanto siano belli, di solito sono un po 'larghi, giusto? Questo può far sembrare il tuo look obsoleto, anche con il motivo più bello o il colore più abbinato. Oggi vi mostrerò una guida passo passo su come snellire quelle cravatte grasse. Con circa un'ora di anticipo e le abilità e le attrezzature di base, puoi trasformare quel negozio dell'usato da $ 2 in un accessorio nuovo, fantastico e stravagante che nessun altro avrà.

Di cosa hai bisogno per snellire una cravatta grassa

  • Fat tie (parsimonioso, vintage, dotato, rubato, lasciato in eredità o altro)
  • Un 'selettore' o cucitura ripper attrezzo
  • Forbici
  • Perni
  • Righello
  • Biro Pen (questa è una penna a sfera, per tutti voi strattoni!)
  • Ago
  • Filo
  • Ferro (con panno umido)
  • Caffè, buon caffè in abbondanza
  • Forse anche un po 'di Nina Simone sull'iPod, perché perché non dovresti?

Cravatte sottili alla moda e strumenti per cucire


Guida completa passo passo per dimagrire un grasso legare

Passaggio 1: apri la legatura

Prendi la cravatta, capovolgila e disfa la cucitura posteriore usando lo scarificatore (Fig 1). Individua il filo che tiene chiusa la cravatta, raccoglilo delicatamente con la punta del tuo strumento e taglialo. Fare attenzione a non impigliare il tessuto in quanto ciò si tradurrà in pizzichi o buchi.



Fatti strada dall'estremità grassa e apri 3 quarti della lunghezza della cravatta, lasciando 1 quarto intatto. Questo ti aiuterà a tenere insieme le cose mentre lavori. Non è necessario rimpicciolire l'estremità più stretta della cravatta perché dovrebbe già essere della misura giusta (Fig 2). Assicurati di prendere nota di come è apposto il passante. Alcuni sono cuciti nella cucitura posteriore, mentre altri sono cuciti sul capo finito.


Stacca il passante con lo scarificatore e tienilo da parte in modo da poterlo riattaccare in seguito. I passanti sono spesso realizzati con lo stesso tessuto della cravatta o potrebbero essere l'etichetta del produttore. Ad ogni modo, è quella cosa a spirale sul retro della cravatta in cui fai scivolare l'estremità sottile dopo aver fatto il nodo.

Rimozione di punti da una cravatta grossa

FIG 1 FIG 2

Passaggio 2 - Restringere l'interfaccia della cravatta

Quando la tua cravatta è aperta, vedrai uno spesso tessuto bianco chiamato interfacciamento. Questo è ciò che dà peso e struttura alla cravatta. Alcuni saranno sottili, altri più spessi. Ho scoperto che alcune cravatte non hanno nemmeno un'interfaccia e si basano semplicemente sullo spessore del tessuto per mantenere il livello di struttura necessario affinché la cravatta abbia un bell'aspetto e penda bene. A volte, le cravatte che non hanno interfaccia sono troppo leggere e si traducono in un piccolo nodo stretto quando sono legate. Non sono un fan di questo look ed evito cravatte molto leggere quando compro da bancarelle vintage, negozi e negozi dell'usato. Puoi aggiungere un'interfaccia da solo, ma questo è un progetto per un'altra volta.


Allarga la cravatta, fai scivolare l'interfaccia fuori dalla tasca appuntita in cui si trova e rimettila in posizione sopra (Fig 3).

Ora devi trovare il centro dell'interfacciamento. Misura la larghezza dell'interfaccia nel punto più largo (proprio dove cambia in un punto) e aggiungi un segno al centro. Spostati verso l'alto e ripeti il ​​processo fino a ottenere 3 o 4 segni che ti consentono di tracciare una linea retta al centro dell'interfaccia (Fig 4).

Legame di interfaccia rimossa

FIG 3 FIG 4

Ora devi decidere la larghezza finita della tua cravatta. Puoi diventare molto magro o solo un po 'più piccolo dell'originale. Suggerisco di misurare la larghezza di una cravatta di cui ti piace la dimensione e applicarla.

Utilizzando la linea centrale, misurare una distanza uguale su ciascun lato per determinare la larghezza complessiva desiderata. Ancora una volta, disegna linee rette lungo la cravatta fino al punto in cui la cravatta effettiva arriva naturalmente a questa misura. Ho segnato una linea orizzontale sulla mia cravatta per evidenziarla nella foto (Fig 5).

Ora tagliate le interfacce in eccesso, conservando i pezzi che avete rimosso per dopo (Fig 6).

Legare l

FIG 5 FIG 6

Riponi l'interfaccia nella sua tasca appuntita e appoggia la cravatta in modo bello, piatto e uniforme (Fig 7).

Passaggio 3: tagliare il tessuto principale della cravatta

Ora devi tagliare il tessuto principale della cravatta. Usa i pezzi di interfaccia in eccesso che hai appena tagliato come guida di quanto devi togliere e di quale lunghezza. Taglia e getta tutti i pezzi in più (fig 8).

Interfaccia sottile con cravatta

FIG 7 FIG 8

Passaggio 4: crea orli per proteggere i bordi della cravatta

Ora dobbiamo creare degli orli per evitare che i nostri bordi grezzi si sfilacciano e siano antiestetici. Piega 5-10 mm dei tuoi bordi appena tagliati, avendo cura di considerare l'orlo originale sul terzo della cravatta che abbiamo no taglio. Questo può richiedere un po 'di giocherellare, ma assicurati di stirare i bordi del nuovo orlo e che la cravatta abbia un bel orlo dritto su ciascun lato. Suggerirei di utilizzare un ferro da stiro a vapore o un panno umido per evitare di bruciare, soprattutto con cravatte in seta o poliestere. Non importa se c'è una piccola protuberanza o grinza nel punto in cui il tuo nuovo lavoro incontra il legame originale, poiché questo sarà coperto, ma aiuta a considerarlo per la finitura generale ed evitarlo dove possibile (Fig 9).

Passaggio 5 - Ripiega la cravatta

Quindi piega il tessuto della cravatta sopra la parte superiore dell'interfaccia, piegandolo saldamente contro il bordo. Stira questo per un bordo croccante (Fig 10). Assicurati di piegare prima il lato corretto, tenendo conto di come viene piegata l'estremità sottile, che non abbiamo mai scucito.

Stirare gli orli sottili

FIG 9 FIG 10

Ora ripeti con l'altro lato, sovrapponendolo al lato che hai appena piegato e stirato (Fig 11).

Stira di nuovo sotto un panno umido per un bel bordo croccante.

Quando sei soddisfatto della tua finitura, spilla la nuova cravatta sottile sulla cucitura appena creata. NON appuntare attraverso l'intera cravatta, prendi semplicemente i 2 strati superiori dei nuovi bordi che hai creato (Fig 12). Fissare attraverso la cravatta ne distorcerà la forma.

Cravatta sottile ripiegata

FIG 11 FIG 12

Passaggio 6: cuci la tua nuova cravatta sottile

Ora dobbiamo cucire la cravatta per chiuderla usando un punto a scala di base (Fig. 13, 14 e 15). Sii il più ordinato possibile e prenditi il ​​tuo tempo qui. I tuoi punti non devono essere piccoli ma devono tenere adeguatamente i 2 bordi in posizione.

Usando un unico filo, infila l'ago e annoda l'altra estremità per evitare che si sfilacci e si srotoli. Di solito comincio dall'estremità sottile che abbiamo lasciato cucito. Fissare il filo qui con un paio di piccoli punti, assicurandosi di iniziare sotto il tessuto in modo che il nodo del filo si perda all'interno della cravatta finita.

Afferrare solo lo strato superiore di tessuto ad ogni inserimento dell'ago. Entra con l'ago ed esci a mezzo pollice o giù di lì. Afferra l'altro bordo, mettendo l'ago opposto a dove è uscito dall'altra parte. Ripeti per tutta la lunghezza della cravatta fino a raggiungere la fine.

Schema punto scala

Punto scala FIG 13

Cravatta sottile da cucire

FIG 14 FIG 15

Se la tua cravatta aveva un passante cucito, inseriscilo per circa un terzo e afferralo mentre cuci (Fig 16). Se aveva il tipo che è apposto all'esterno e non cucito, cucite la cravatta per chiuderla e riattaccatela con alcuni punti quando avete finito (Fig 17).

Il passante viene ricucito

FIG 16 FIG 17

La cravatta sottile finita

La cravatta finita

Cravatta sottile fatta a mano prima e dopo

Prima dopo

Passaggio 7: guardati allo specchio!

Et voilà! Hai la tua cravatta unica e rinnovata! Indossalo con orgoglio.

Cerchi altri grandi progetti?

Vedi questi due:

  1. Come fare un papillon (con motivo GRATUITO)
  2. Come riadattare i pantaloni per le bretelle (Parentesi graffe)