Kristi Morris Photo
Kristi Morris Photo

J.C. Newman The American Cigar Review: un sigaro 100% Made in USA

Durante la visita Il fondatore dell'unità su misura Paul Anthony a Londra, abbiamo avuto entrambi il piacere di assaggiare la miscela appena uscita di JC Newman, The American. Paul stava aspettando con impazienza di provarli con me da quando ha ricevuto negli Stati Uniti prima di trasferirsi.

Rilasciato con grande clamore e successo di critica, la gamma dal nome appropriato è stata annunciata come il primo sigaro interamente prodotto negli Stati Uniti. Allora, quale posto migliore che provarlo prima mentre si affaccia su Buckingham Palace da Green Park a Londra?


In questo articolo, Paul e io recensiremo il JC Newman The American, dove toccherò i seguenti punti:

Puoi utilizzare i link sopra per andare avanti o scorrere verso il basso per saperne di più.





Scarica il JC Newman The American Cigar Matrix come PDF.

JC Newman The American Cigar Review Formula


Panoramica

  • Marca: J.C. Newman
  • Gamma: L'americano
  • Vitola recensito: 7 x 47 Churchill
  • Riempitivo: Seme dell'Avana del Connecticut, mennonita della Pennsylvania
  • Raccoglitore: Connecticut a foglia larga
  • Involucro: Florida Sun Grown
  • Fabbrica: The Clock [Tampa, Florida]
  • Fatto a mano:
  • Corpo: medio
  • Tempo stimato per il fumo: 90-100 minuti
  • Prezzo: $ 16 - $ 19,50 / Singolo

Il primo sigaro prodotto al 100% negli Stati Uniti, The American presenta un involucro Florida Sun Grown di Jeff Borysiewicz di Corona Cigar Co. a Clermont, in Florida. Per quanto riguarda il raccoglitore, è Connecticut Broadleaf di un agricoltore familiare di ottava generazione, Jon Foster. Infine, il riempitivo è costituito da tabacco Avana del Connecticut di Foster e varietà coltivate a mennonite della contea di Lancaster, in Pennsylvania.

JC Newman The American & Omega Seamaster

Vedi tutte le recensioni di sigari su misura

Leggi ora!

JC Newman Il look & feel americano

  • Tonalità wrapper: Cannella Scura
  • Consistenza rotolante: Per lo più anche
  • Primavera: Morbido
  • Aromi: Fudge, Anice Stellato, Melassa

JC Newman The American e Buckingham PalaceFornendo una lucentezza oleosa, l'involucro americano Florida Sun Grown vanta una tonalità cannella scura con una consistenza leggermente screziata. Sono presenti poche venature ma la consistenza rotolante è ottima, indice di una costruzione perfetta. Allo stesso modo, applicare una pressione sul sigaro rivela una molla di alimentazione ma resistente.

Inoltre, i suoi aromi sono a dir poco irresistibili, ricchi di note di fondente, anice stellato e melassa. Essendo nel Regno Unito al momento di testare questo sigaro, potrei tranquillamente paragonarlo a un sostanzioso budino al caramello appiccicoso.

JC Newman The American Review

Come per tutte le nostre recensioni di sigari, sia io che Paul ne abbiamo fumati alcuni dalla scatola. In totale, ne ho fumate circa cinque. Nel frattempo, Paul ha il resto della scatola e ha anche provato The American in the Torpedo vitola.

Di conseguenza, dovremmo essere in grado di fornire una panoramica completa dell'esperienza di fumo che può fornire tenendo conto di eventuali anomalie.

Esperienza di pre-illuminazione

  • Disegnare: Qualche resistenza
  • Aromi: Uvetta, Quercia, Melassa

JC Newman The American On BoxCon un rapido scatto del mio Xikar MTX, che è uno dei i nostri tagliatori preferiti a Bespoke Unit , Ho provato l'estrazione a freddo. Sono stato felice di riscoprire una nota di melassa simile di prima con un carattere più saporito.

Questo era un aroma molto legnoso di quercia e un caratteristico sapore di uva passa identificato da Paul che è stato una sorpresa.

Per quanto riguarda il sorteggio, il mio era occasionalmente sul lato stretto ma niente di eccessivamente scomodo. Nel frattempo, Paul non sembrava avere problemi particolari.

1a terza esperienza di fumo

  • Appunti: Cioccolato, Melassa, Cedro

Di solito odio usare il legno di cedro come descrittore poiché spesso risulta piuttosto pigro. Tuttavia, è stato abbastanza difficile evitarlo qui dato che è la nota più dominante del primo terzo.

Con un accenno di quello che definirei cioccolato leggermente fondente, sono stato felice di provare di nuovo la melassa. Eppure, in questa occasione, aveva un profilo più piccante come ci si aspetterebbe dal pan di zenzero.

2a terza esperienza di fumo

  • Appunti: Bergamotto, Cioccolato, Cuoio

JC Newman The American Cigar BurnAnche nel secondo terzo, il profilo aromatico rimane relativamente coerente, salvo un leggero sviluppo del carattere. In effetti, la nota di cioccolato perseverava ma sembrava diventare leggermente più scura ad ogni estrazione.

Nel frattempo, il cedro era più o meno sbiadito per rivelare invece una spessa nota di cuoio. Detto questo, il cambiamento più sorprendente è stata la sfumatura di agrumi che poteva essere individuata nel retrohale.

In un primo momento, l'avrei descritto come qualcosa di simile al pompelmo. Tuttavia, l'agrume si attarderebbe e avrebbe una maggiore somiglianza con la nota di bergamotto di un tè Earl Grey catramato.

Terza esperienza di fumo finale

  • Appunti: Pelle, rovere carbonizzato, cioccolato fondente

JC Newman The American Final ThirdNell'ultimo terzo, la nota fragrante del bergamotto si era effettivamente placata. Invece, The American ha rivelato un profilo per lo più coriaceo e terroso.

Questa gustosa esperienza ha caratterizzato un po 'di quercia carbonizzata profonda, che ha lasciato una consistenza spessa sulla lingua.

Quanto al cioccolato, era ancora molto presente.

Tuttavia, si era evoluto per incarnare un profilo più scuro, che ricordava in qualche modo le fave di cacao.

Burn globale

  • Spina dorsale di frassino: Leggera resistenza
  • Angolo di bruciatura: Leggermente ondulato
  • Temperatura: Riscaldamento
  • Disegnare: Qualche resistenza
  • Tempo di fumo finale: 120 minuti

JC Newman The American First ThirdIn primo luogo, The American produce una cenere sorprendentemente delicata ma chiara che spesso cade dopo circa un pollice. In termini di bruciatura, a volte era ondulato ma non ha mai avuto bisogno di molti ritocchi.

Per quanto riguarda la temperatura del fumo, ho trovato che fosse un po 'caldo senza diventare scomodo. Tuttavia, questo è probabilmente dovuto al fatto che li fumavamo in piena estate. Incredibilmente, sì, può fare abbastanza caldo a Londra!

Anche se inizialmente avevo alcuni problemi di estrazione, questi si aprivano quasi sempre dal secondo terzo. Anche se l'ho trovato ancora un po 'stretto, non ha mai prodotto più resistenza di quanto fosse comodo.

Infine, The American è un fumo lungo e duraturo. In effetti, sia io che Paul abbiamo impiegato molto più tempo del previsto per finire, il che ci ha fatto ritardare per alcuni appuntamenti nel corso della giornata!

Abbinamenti ideali con un JC Newman The American

JC Newman The American Cigar BurnCome sigaro 100% made in USA, divertiamoci e prendiamo in considerazione alcuni abbinamenti americani da godere con la miscela. In effetti, un single malt torboso di Islay sarebbe un ottimo accompagnamento, ma sembra opportuno considerare solo alcuni abbinamenti correlati.

In primo luogo, questo sarebbe un sigaro che mi piacerebbe molto con una Root Beer. Paul preferisce la Diet Coke come bevanda rinfrescante, che funziona anche abbastanza bene. Tuttavia, mi piacciono molto le proprietà aromatiche ed erbacee che una root beer artigianale può offrire quando si gusta un sigaro.

Altrimenti, potresti prendere in considerazione un bourbon ben invecchiato, che sebbene non fornisca la stessa esperienza di un single malt torbato, si accorderà abbastanza bene. Se sei disposto a viaggiare per il continente, anche un rum scuro andrebbe bene.

Infine, un caffè filtro americano profondo e ricco sarebbe splendido con questo sigaro se vuoi provarlo con una bevanda calda. Di solito opterei per un espresso ma sento che il carattere profondo e sapido del sigaro sarebbe meglio prolungato dal caffè filtro.

Esperienza complessiva

Dopo un piccolo e divertente servizio fotografico davanti a Buckingham Palace, Paul è stato così gentile da darmi la scatola da portare a casa. Un elegante omaggio all'Americana, tutto è stato realizzato negli Stati Uniti, compresi i cardini!

Tuttavia, è tutt'altro che vistoso con una parte superiore macchiata decorata con un singolo adesivo che caratterizza i tratti distintivi della cultura americana. A sinistra c'è un sigillo e una firma di approvazione.

JC Newman The American Box Dettagli

Devo notare che ci sono due firme. In primo luogo, uno stampato di JC Newman. Intanto il secondo di Drew Newman, suo pronipote, che sembra sia stato scritto a mano.

Nella confezione è incluso un piccolo libretto che racconta la storia di JC Newman e coloro che sono stati coinvolti nella creazione di questa miscela.

A ogni agricoltore viene data una biografia e un ritratto, nonché il produttore di scatole con sede a Miami, Miguel Cabrera, Nick Cutro, che ha progettato gli stampi, e gli artisti e gli stampatori per la scatola e le etichette.

Parlando dell'etichetta, trasuda orgoglio americano con una presenza quasi regale. Piuttosto che esagerare, viene utilizzata solo una singola fascia con il design che si trova sulla confezione. In effetti, non sarebbe fuori luogo se il sigaro fosse in un armadietto accanto a una selezione di cubani storici o pre-rivoluzionari.

Charles-Philippe e Paul Anthony fumano JC Newman The American CigarsSebbene sia un ottimo sigaro da godersi socialmente con gli amici, questo può anche essere qualcosa da riservare per occasioni speciali. Dato che è un sigaro duraturo che fuma per un bel po ', potrebbe essere la scelta ideale per le occasioni speciali in quanto ti terrà occupato per tutta la durata.

Che si tratti di un barbecue all'aperto, durante il golf o anche a un matrimonio, è un sigaro affidabile e divertente per una varietà di palati. In alternativa, questo potrebbe essere un sigaro da tirare fuori il 4 luglio se ti senti particolarmente patriottico!

Infine, personalmente credo che il prezzo per The American sia abbastanza ragionevole e rifletta il lavoro svolto nella sua creazione. Per i single, i prezzi partono da $ 16 per il Robusto e saliranno fino a $ 19,50 per il Churchill.

Dato che è l'unico sigaro del suo genere, c'è poco punto di riferimento. Tuttavia, ti offre un buon rapporto qualità-prezzo sia per quanto riguarda l'esperienza che per ciò che rappresenta.

Pensieri conclusivi

Essendo il primo del suo genere, The American di JC Newman è una pubblicazione epocale per l'industria dei sigari. Non solo dimostra che gli Stati Uniti possono creare i propri sigari, ma dimostra anche che anche l'America ha la cultura del sigaro per eccellere.

In effetti, vale sicuramente la pena cogliere l'occasione per provare The American almeno una volta dato il suo significato culturale. In effetti, direi che sarebbe anche negligente degli appassionati di sigari non provarlo.

Detto questo, personalmente sono più parziale JC Newman`s Brick House Double Connecticut . Tuttavia, questa è un'esperienza di fumo completamente diversa e sarebbe ingiusto confrontare i due.